HALLACAS…il natale in Venezuela

/HALLACAS…il natale in Venezuela

HALLACAS…il natale in Venezuela

 La hallaca  è il piatto che caratterizza il  Natale Venezuelano.

Occorre preparare una pasta di farina di mais, la quale, stesa  in piccole proporzioni viene riempita con un impasto composto da differenti ingredienti come carne di  pollo o maiale, mandorle, olive, capperi.

Chiuso l’impasto che possiamo definire “un involtino” lo si avvolge con foglie di platano legato per poi infine cucinarlo. La tradizione vuole che nei primi giorni di dicembre si riunisca tutta la famiglia per preparare la Hallaca tutti  insieme per poi riporle nel congelatore e consumarle durante il mese.

Veniamo alla ricetta:

Per la pasta (30 hallacas)

2 kg di farina di mais (in Venezuela la Harina PAN)
liquidi quanto basta per rapprendere (brodo e acqua)
Sale
2 cucchiaini di Onoto (si utilizzano i semi nell’olio che usiamo per condire la farina di mais per dare il colore giallo)

Foglie di platano (o banano da legume)

Preparazione:
Ponete la farina di mais in una terrina, salatela, aggiungete acqua o brodo dove avete già  messo l’onoto o altro colorante alimentare naturale che renda la pasta gialla. Impastare finché la pasta risulta omogenea. Lasciar riposare per 5 minuti.

Per il ripieno:

2 kg di manzo a dadini o maiale
1 kg di pollo bollito, a pezzetti (tenere il brodo)
6 cipolle sminuzzate
4 porri sminuzzati
100 g di zucchero di canna
4 peperoni a pezzetti
1 barattolo di passata di pomodoro
500 ml di vino rosso dolce
Olio di mais, zucchero, sale e pepe

Si consiglia di  preparare lo stufato un giorno prima poichè è importante  lasciarlo riposare e raffreddare.

Scaldate l’olio e aggiungete le cipolle, i porri, i peperoni e lo zucchero. Lasciar caramellare il composto e aggiungere la carne di manzo o maiale. Quando la carne avrà cambiato colore, aggiungere il vino e il pomodoro. Bagnare con del brodo, salare e pepare (io preferisco il peperoncino), e lasciar cuocere per un’ora e mezzo. Aggiungere il pollo e lasciar riposare in frigorifero per un giorno.

Quando il composto è pronto, stendete su una superficie piana una foglia di platano oleata e disponetevi una sfera di pasta. Versate il composto, aggiungere un cucchiaino dello stufato, completare con la decorazione e richiudere come se fosse un regalo. Avvolgere con un’altra foglia più grande e legare con il filo.

Bollire per 30 minuti, estrarre e lasciar asciugare. È possibile servire immediatamente o riporre in frigorifero e conservare fino a due settimane.

By |2018-04-21T09:26:05+00:00febbraio 2nd, 2015|Assaporando il mondo|0 Comments

Leave A Comment